65.000 Visitatori

30.000 MQ

7 Settori

300 Espositori

4 - 12.03.2017

TUTTO SU ORTOGIARDINO 2017

Home»Blog»TUTTO SU ORTOGIARDINO 2017
TUTTO SU ORTOGIARDINO 2017

Ortogiardino 2017, la manifestazione leader per l’ortoflorovivaismo e l’architettura del paesaggio coinvolge la città

Il Festival Dei Giardini ritorna con un nuovo look e un concorso che invita il pubblico a scegliere il giardino più amato

Tutto pronto per la 38^ edizione di Ortogiardino, Salone della floricoltura, orticoltura, vivaismo in programma alla Fiera di Pordenone dal 4 al 12 marzo 2017; forte di un pubblico di visitatori che ormai da molti anni sfiora le 65.000 presenze da tutto il Nordest, questa manifestazione si attesta  come il più importante appuntamento in Italia nel settore dell’ortoflorovivaismo sia per gli appassionati del verde domestico sia per gli operatori professionali. Importante la quota di visitatori stranieri (12% del totale) che soprattutto nei weekend arrivano a Pordenone da Slovenia, Croazia e Austria.

Ortogiardino-Pordenone-2017-GuidaVisitatore-mappa

25.000 mq di aree coperte si trasformano durante i nove giorni di manifestazione in una spettacolare festa della natura dove grandi allestimenti a giardino si alternano a circa 300 stand commerciali con tutto quello che serve per rinnovare terrazzi e aree verdi.
Uno stimolo irresistibile a visitare Ortogiardino dove vivai, floricoltori, rivenditori di bulbi e sementi, concimi, attrezzature per il giardinaggio, mobili per esterni, sono pronti a soddisfare il desiderio di shopping verde dei visitatori.

Quest’anno sarà ancora più comodo fare acquisti in fiera: per agevolare il trasporto delle merci Pordenone Fiere mette in vendita negli info-point dell’ingresso Nord e Centrale un pratico trolley griffato Pordenone Fiere al prezzo di 7 €.

Per chi decide di acquistare piante molto grandi sarà attivo inoltre (solo sabato e domenica dalle 14.00 alle 19.00) un servizio di ritiro merci accanto all’ingesso sud dove le auto potranno entrare nel quartiere fieristico  per il tempo necessario a caricare gli articoli. Sempre qui i visitatori potranno anche noleggiare capienti carrelli per il recupero e il trasporto dei materiali dagli stand degli espositori.

info-utili

Da 6 anni la Fiera di Pordenone ha avviato un processo di trasformazione di Ortogiardino per accrescere l’appeal dell’evento anche nei confronti di operatori professionali e soprattutto architetti paesaggisti, vivaisti, agronomi e progettisti del verde pubblico. Artefice di questa mutazione è il Festival dei Giardini, evento nell’evento, che grazie ad un format unico nel panorama fieristico italiano, stimola il lavoro sinergico di architetti paesaggisti sul fronte progettuale e vivaisti in fase realizzativa raccogliendo in un unico progetto tutte le figure professionali legate alla realizzazione di un giardino. L’evento mette a confronto le migliori idee nella progettazione di giardini su un tema che varia ad ogni edizione: il tema del Festival dei Giardini 2017, condotto dalla nuova direttrice artistica arch. Giovanna Bellotto, è [me-ta-mòr-fo-si] – Libertà d’immaginazione. Una Commissione composta da agronomi, progettisti, rappresentanti di AIAPP, Associazione italiana di professionisti attivi nel campo della paesaggistica che ha dato il suo patrocinio al Festival, e giornalisti di settore ha selezionato i 12 progetti migliori che sono stati realizzati e visitabili all’interno di Ortogiardino.
Uno speciale percorso contraddistinto da due portali e da una corsia di moquette colorata collegherà i giardini del Festival conducendo il visitatore lungo un percorso ideale che lo aiuterà a non perdersi nulla.
Il giardino più amato da pubblico sarà scelto attraverso una votazione
: tutti i visitatori di Ortogiardino potranno indicare il loro giardino preferito all’info-point del Festival al centro del padiglione 5 dove troveranno una scheda per esprimere il proprio voto e un’urna. Tra tutti coloro che parteciperanno alla votazione saranno estratti 100 biglietti gratuiti per il Parco Giardino Sigurtà.
Proprio Parco Giardino Sigurtà, tesoro naturalistico che sorge a Valeggio sul Mincio  riconosciuto recentemente come “Parco Più Bello d’Italia 2013” e “Secondo Parco Più Bello d’Europa 2015” è partner di questo evento insieme a Claber, azienda pordenonese leader nei sistemi di irrigazione.

vota-giardino-vinci-parco-mappa-ortogiardino

Il successo di Ortogiardino è legato anche al ricco programma di eventi collaterali che fanno da contorno ai giardini e allo shopping verde dei visitatori.
Il Giardino delle Meraviglie propone un’originale mostra mercato di arredi e decori per giardini e terrazzi realizzati da artigiani e piccole aziende. Vengono lanciate da qui le tendenze della prossima primavera estate: i colori, gli stili, gli accessori a cavallo tra moda e design. Tema dell’edizione 2017 è Oriente in Giardino, un invito ad arredare il terrazzo o un angolo relax della propria casa con i colori delle città orientali ricreando così quelle magiche atmosfere.

Regina incontrastata di Ortogiardino è l’orchidea, protagonista della storica mostra mercato a lei dedicata “Pordenone orchidea”. Allestimenti spettacolari, incontri culturali ed enogastronomici fanno da cornice all’esposizione di diverse e raffinate specie internazionali all’interno di un suggestivo ecosistema con oltre 150 diverse tipologie di orchidee. Pordenone Orchidea assegnerà quest’anno i suoi personalissimi Oscar dei Fiori, un riconoscimento a persone che si sono particolarmente distinte nel coltivarli, dipingerli, raccontarli, fotografarli. Il comitato artistico ha segnalato questi vincitori della prima edizione del “Premio nel verde”: ex equo per la coltivazione Mirella Collavini e Tiziano Caronello; per la pittura Ciro Zanette che avrà anche una sua personale mostra proprio in fiera; per la fotografia Ferruccio Carassale; per il giornalismo e letteratura ha assegnato un premio postumo ad Anna Maria Botticelli, giornalista di Gardenia prematuramente scomparsa.
La consegna dei riconoscimenti si terrà domenica 5 marzo ore 16 nell’area Pordenone Orchidea di Ortogiardino.

Uno stand tutto dedicato al Programma di sviluppo rurale (Psr) 2014-2020 e tante iniziative collaterali: si riassume così la presenza della Direzione Centrale risorse agricole, forestali e ittiche della Regione, che anche per il 2017 ha confermato la sua partecipazione a Ortogiardino. In uno spazio dedicato, situato al padiglione 8 della Fiera, gli interessati potranno ricevere informazioni sulle novità legate al Programma di sviluppo rurale 2014-2020, e conoscere più da vicino i Bandi e le Misure del Psr. Tutta dedicata ai più piccoli l’iniziativa realizzata in collaborazione con il Centro Didattico Naturalistico di Basovizza del Corpo Forestale regionale: nelle giornate dell’11 e 12 marzo, i bimbi potranno imparare a disegnare gli animali dei boschi e delle foreste del Friuli Venezia Giulia, un appuntamento che promette tanta “magia” e consentirà di conoscere da vicino lo straordinario patrimonio avio-faunistico del territorio. Nello stand, inoltre, saranno presenti anche i Vivai Forestali Regionali con alcuni esempi della loro produzione.

I prodotti enogastronomici d’eccellenza e tipici provenienti da tutta Italia, gli accessori introvabili per la cucina e la pulizia della casa: tutto questo è il Salone dei Sapori al padiglione 1 evento indispensabile per affiancare lo shopping verde dei visitatori di Ortogiardino.

Mentre le eccellenze delle filiere agroalimentari del territorio sono in degustazione e vendita nel padiglione 3 dove si trova  anche quest’anno il Mercato di Campagna Amica a cura di Coldiretti con i prodotti a km 0 freschi e genuini di coltivatori della provincia di Pordenone. Nell’area istituzionale di Coldiretti ci sarà un punto informativo per i visitatori e di animazione per i bambini. Nel secondo fine settimana, saranno messe in vendita le caciotte della solidarietà, trasformate con il latte delle aree terremotate: il ricavato andrà direttamente alle aziende agricole delle zone terremotate del Centro  Italia per la ricostruzione delle stalle.

Un nuovo evento inviterà i visitatori a riflettere sul profondo legame tra arte e natura e sulla capacità di comunicazione che nasce dal loro connubio. Si tratta di ART LOVES NATURE, un contenitore di iniziative che Naturart di Lara Buonavita e Katia Turchetto hanno curato all’interno del padiglione 8. In fiera saranno presentate le realizzazioni dei progetti vincitori di un concorso che ha selezionato le migliori proposte ispirate alla natura e legate a 3 discipline: “Love Nature”, installazioni e sculture (realizzate con elementi naturali) oppure oggetti di uso comune che siano ad ispirazione o al servizio della natura domenica 5 marzo, “Body painting”, sabato 11 marzo e “Dress” abiti e accessori abiti confezionati con elementi naturali (fiori, foglie, muschio, conchiglie, pietre) domenica 12 marzo.

Uno dei partner di Ortogiardino è l’Associazione Italiana Giardinieri Professionisti che non a caso ha sede operativa proprio alla Fiera di Pordenone. Scopo di questo sodalizio è la promozione e la tutela  del ‘fare giardinaggio’, inteso come lavoro definito e qualificato che accorpa tante specifiche professionalità. L’Associazione Giardinieri è promotrice anche del concorso “Comuni Fioriti”, una competizione nazionale che stimola amministrazioni e cittadini alla cura del verde e dei balconi in cui Pordenone si è sempre distinta. Questo tema è al centro anche dello stand allestito in fiera. Sempre AIGP organizza anche l’incontro in programma sabato 4 marzo alle ore  14.00  “Giardinieri professionisti: cultura e qualità del verde in ambito urbano”. Tra i temi trattati: le aziende del distretto vivaistico e il loro ruolo nell’arredare il paesaggio di Pistoia, capitale della cultura 2017, la gestione sostenibile del tappeto erboso, i prati fioriti come nuovo elemento ecologico nel giardino, la lotta biologica con insetti utili in giardino.

Come da tradizione Ortogiardino ospita le opere delle artiste dell’Associazione Panorama ispirate ai temi floreali: “La donna è arte” il titolo della mostra che sarà visitabile durante la manifestazione nella saletta adiacente all’ingresso centrale.

bosco-farfalle-pordenone-ortogiardinoDue operazioni di marketing territoriale porteranno Ortogiardino anche nel centro di Pordenone.
Sabato 4 marzo alle 10.00 verrà inaugurato il «Bosco delle farfalle», un giardino temporaneo di 600 metri quadrati in piazza XX Settembre allestito con 18 gelsi, fiori e piante, sagome di legno. Questa installazione sarà ancora più suggestiva di sera quando  giochi di luce proietteranno sulla Casa del Mutilato l’immagine di grandi farfalle. Il giardino sarà visitabile fino a fine aprile. L’idea nasce su impulso del Comune, in collaborazione con Gea e Ortogiardino.  La finalità dell’iniziativa, infatti, non è solo arredare e abbellire la piazza in modo green e originale, ma anche creare un «prolungamento», una sezione staccata dell’evento fieristico nel cuore del centro cittadino, invitando il pubblico a visitare sia la Fiera sia la sua dépendance in piazza e la città in generale. In quest’ottica verrà installata un info point nei pressi del giardino dove si potrà ritirare un coupon per l’ingresso scontato a Ortogiardino.
Allo stesso modo, i visitatori della Fiera riceveranno un tagliando per visitare i musei cittadini, che dal 4 al 12 ospitano mostre a solo 1 euro (museo archeologico del castello di Torre, galleria Pizzinato dove sono ancora in esposizione i preziosi libri d’arte della Stamperia Albicocco) e entrare alla pista di pattinaggio pagando 3 euro (compreso noleggio pattini) invece di 5.

L’arrivo di Ortogiardino, sabato 4 marzo, è l’occasione per dare il via ad un’iniziativa dell’Associazione Sviluppo e Territorio e Confcommercio Ascom Pordenone che porterà una serie di iniziative nei negozi aderenti del centro città. Vetrine floreali, aperitivi, dj set, inaugurazioni, incontri a tema, momenti per gustare una tazza di tè guardando le ultime novità, prove di make up, prodotti beauty, promo e gadget animeranno il programma che coinvolgerà 19 attività commerciali. A tutti i partecipanti sarà consegnato un biglietto scontato per la fiera.

Ortogiardino è sponsor del ciclo di rappresentazioni “Il Teatro delle Donne” a cura della Compagnia Arti e Mestieri di Pordenone. A tutti gli spettatori sarà consegnato un coupon ridotto per la visita in fiera.

Ortogiardino, Fiera di Pordenone dal 4 al 12 marzo 2017
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 19.30. Sabato e Domenica dalle 9.30 alle 19.30
www.ortogiardinopordenone.it
www.facebook.com/fiera.ortogiardino
www.twitter.com/Ortogiardino
www.flickr.com/photos/ortogiardino/sets
www.youtube.com/fieraortogiardino

Comments are closed.