65.000 Visitatori

30.000 MQ

7 Settori

300 Espositori

4 - 12.03.2017

OSMOSI - Festival dei Giardini 2017

Home»Festival dei Giardini 2017»OSMOSI – Festival dei Giardini 2017
OSMOSI – Festival dei Giardini 2017

G9-PROGETTO2

PAD 7 – HALL 7

GIARDINO n.9 – stand 9

Osmosi

di FORNASARI arch. ALESSANDRO
fornasaria@gmail.com
www.alessandrofornasaripaesaggista.it

CIPRIAN dott. arch. FRANCESCO
francesco.ciprian@gmail.com

BOSCO GABRIELE

RIZZETTO RICCARDO
riccardo.rr@hotmail.it

con L’ACERO ROSSO SOCIETA’ COOPERATIVA SOCIALE
cooperativa@acerorosso.net
www.acerorosso.net

Sponsor:

Il giardino di corten – Schneider
www.ilgiardinodicorten.it

GIAN di Trevisan Gianmarco
www.trevisangianmarco.com

V.S. IMPIANTI ELETTRICI

PRESENTAZIONE

Il progetto si propone di svelare e rappresentare la metamorfosi ambientale mediante la ricostruzione delle dinamiche di trasformazione del paesaggio dovute anche all’intervento umano.
Lo spazio è diviso in tre aree ben distinte sia visivamente che a livello compositivo.
La più esterna richiama un’area boschiva apparentemente poco curata e lasciata al solo fluire naturale del tempo. Quella centrale, in opposizione, rammenta un’area definita da un “costruito” composta con elementi artificiali che esprimono l’intervento dell’uomo.
Tra queste due, una fascia di transizione o ecotono, prepara alla metamorfosi rappresentando un processo osmotico di trasformazione. Trasformazione resa ancor più evidente dalla presenza di oggetti e piccoli complementi che rafforzano il cambiamento.
Ulteriore proposito è mettere in atto una metamorfosi che coinvolga ogni visitatore. Per rendere possibile questo cambiamento interiore, il visitatore deve essere disposto e pronto ad “usare” i suoi cinque sensi con le interazioni che si fondono nell’intorno.
Distribuite in tutta l’area vi saranno indicazioni che invitano il visitatore a osservare, toccare, ascoltare, annusare e vedere. Le interazioni saranno di diversa natura, sia spontanee che veicolate mediante piccoli espedienti artificiali.
Ciò che il visitatore porterà con se sarà il suo coinvolgimento nella “metamorfosi”, a testimonianza del quale potrà prendere una piantina che contribuirà a cambiare, seppur di poco, il suo giardino, balcone o terrazzo.

APPROFONDIMENTI

tema-Festival-dei-Giardini-2017

Comments are closed.